Cosa può fare un dottore in chiropratica per i suoi pazienti?

Ogni volta che senti parlare di chiropratici, sentirai spesso che gli aderenti ai trattamenti medici della vecchia scuola deridono il lavoro del chiropratico come non autorizzato e una professione da ciarlatano.Tuttavia, parla con qualcuno che comprende veramente la scienza dietro l'arte della chiropratica e anche il duro lavoro e le lunghe ore che servono per imparare questa tecnica, e rimarrai stupito di scoprire quanto sia intricato il processo di studio e quale quantità di conoscenza che un chiropratico professionista possiede veramente. Naturalmente, alcuni attribuiscono troppe capacità anche a questi professionisti, e molti chiropratici saranno pronti a far notare che lavorare di concerto con altri professionisti medici porterà a grandi risultati, mentre fare affidamento su un solo aspetto della medicina limiterà severamente il risultato.   

Un chiropratico - proprio come qualsiasi altro professionista sanitario - ascolterà attentamente le lamentele del paziente e cercherà di costruire un'immagine della salute dell'individuo, passata e presente. Tuttavia, a differenza di un medico che ordinerà una serie di esami del sangue per determinare se ci sono anomalie nel conteggio dei globuli bianchi che potrebbero suggerire un'infezione o forse altri problemi come squilibri ormonali, il chiropratico cercherà di accertare se ci sono disfunzioni di i tessuti molli, lo scheletro o forse i nervi che corrono lungo l'area spinale. Una volta che una diagnosi è arrivata, il chiropratico non ti sottoporrà a un regime farmacologico o ti farà una serie di iniezioni. Oltre a quanto sopra, molto probabilmente il tuo chiropratico non ti incoraggerà a cambiare il tuo ambiente in misura tale da non aggravare ulteriormente la tua condizione. Al contrario, lei o lui lavorerà duramente per aiutare il tuo corpo a ritrovare ancora una volta le sue capacità precedenti, ovviamente entro i limiti della età attuale del paziente e del suo stato di salute generale.   

Il trattamento generalmente comporterà manipolazionidelicate e talvolta più forti della colonna vertebrale. Ciò che viene comunemente chiamato "rottura ossea" è in realtà una tecnica molto più raffinata per riallineare le vertebre che non sono più correttamente impilate. L'obiettivo di questo tipo di trattamento è riportare il sistema muscolo-scheletrico alla forma in cui dovrebbe essere, e quindi consentire ai nervi e ai tessuti di seguire e riprendere la loro posizione naturale. Per coloro che hanno vissuto per un po' con una colonna vertebrale disgiunta, questo potrebbe richiedere alcune visite, soprattutto se i tessuti e i tendini hanno lavorato duramente per compensare le vertebre disallineate per un lungo periodo di tempo.   

È vero che a volte questi aggiustamenti sono dolorosi. Questo non è sempre il caso, ovviamente, ma quando un corpo deve reimparareun'andatura corretta, un modo per lanciare una palla o semplicemente l'atto di mettere un piede davanti all'altro, la curva di apprendimento può essere prolungata e a volte piuttosto scomodo. Eppure questi momenti impallidiscono rispetto ai molti casi in cui il dolore si riduce semplicemente perché il corpo viene riqualificato per funzionare normalmente. 

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK