Come costruire un rapporto di successo con il paziente chiropratico

· Chiropratico,Studio,Business,Osteopatia,Paziente

 

Se sei un chiropratico, allora sai già che molti pazienti verranno a trovarti come alternativa ai medici più affermati della medicina principale. Forse è il fatto che la medicina tradizionale li ha delusi, o forse è un cattivo rapporto medico-paziente che li ha inaspriti contro i medici in generale. D'altra parte, forse è il fatto che come chiropratico incarni tutto ciò che è nuovo, diverso e quindi più sano di semplici iniezioni, pillole e ricoveri ospedalieri. Qualunque sia la motivazione del tuo paziente, è imperativo che tu capisca come costruire una rapporto di successo tra chiropratico e paziente. 

 Ecco alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a costruire quell rapporto che sarà la base della guarigione per i tuoi pazienti: 

- Quando i pazienti vengono a trovarti, di solito non vengono semplicemente per un controllo, ma hanno invece delle lamentele in buona fede. Considerando che a volte è difficile per i tuoi pazienti trovare le parole necessarie per esprimere i loro disturbi, è importante ascoltare attentamente ciò che stanno dicendo e documentare ogni fitta, ferita o sensazione strana. Il più delle volte troverai incredibili connessioni tra un cuore che salta un battito di tanto in tanto e un disco che scivola in avanti. 

- Non fare affidamento solo sulle lamentele del tuo paziente per valutare la sua salute generale, ma usa anche il tuo tocco gentile per controllare il corpo per una valutazione completa. Spesso un paziente avrà un disturbo che dura da così tanto tempo che ha imparato a conviverci e molto spesso non penserà di menzionarlo. A questo punto sta a te trovare questo disturbo e aggiungerlo alla tua valutazione e diagnosi complessiva. 

- Impiega l'imaging medico e altri test come aggiunta ai tuoi strumenti diagnostici e assicurati quindi di avere veramente una buona comprensione della salute generale del paziente. 

- Collaborare con altri fornitori di servizi sanitari che il paziente sta vedendo per garantire che riceva la migliore assistenza possibile. Mentre molti chiropratici sono orgogliosi di essere un professionista sanitario alternativo, è importante notare che questo non ti mette al di sopra o al di sotto di un altro medico. I chiropratici che dimenticano di essere membri di un'équipe sanitaria renderanno un disservizio ai loro pazienti e in quanto tali non riusciranno a costruire una relazione benefica tra chiropratico e paziente. 

- Rendi il tuo paziente parte della sua gestione del caso. Ciò significa che il tuo paziente condivide i tuoi obiettivi, li comprende, è d'accordo con l'impatto che avranno sulla sua salute generale e si impegna a seguire le tue raccomandazioni. Scoprirai che molto spesso i pazienti non sono abituati a essere così coinvolti nella propria cura, ed è un'esperienza che dà potere a qualsiasi individuo, ma allo stesso tempo ci vorrà un po' di allenamento da parte tua per assicurarti che il paziente impari come assumersi la responsabilità di una salute migliore. 

 - Coinvolgi il tuo paziente con la sua gestione del caso. Ciò significa che il tuo paziente condivide i tuoi obiettivi, li comprende, è d'accordo con l'impatto che avranno sulla sua salute generale e si impegna a seguire le tue raccomandazioni. Scoprirai che molto spesso i pazienti non sono abituati a essere così coinvolti nella propria cura, ed è un'esperienza che dà potere a qualsiasi individuo, ma allo stesso tempo ci vorrà un po' di allenamento da parte tua per assicurarti che il paziente impari come assumersi la responsabilità del loro miglioramento della salute. 

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OK